Comunicati stampa

Bocciatura mozione censura Razza, Calderone (FI): “Forza Italia compatta, Caronia e Savona non si sono astenuti. Si tratta di errore tecnico già segnalato”

Palermo, 27/11/2020: “Per un evidente errore del sistema elettronico di registrazione del voto alla fine del dibattito sulla mozione di censura, ieri sono risultati non votanti gli onorevoli Caronia e Savona. E’ evidente appunto che si è trattato di un errore del sistema come per altro facilmente riscontrabile dalla registrazione della seduta, durante la quale il Presidente Micciché ha letto la lista dei deputati che risultavano non votanti. Come ribadito ieri, Forza Italia ha votato in modo compatto e unanime contro la mozione, che abbiamo ritenuto sbagliata nel merito e nel metodo. Confidiamo in una pronta correzione dei verbali della seduta da parte degli Uffici”. Lo afferma il Capogruppo di Forza Italia all’Ars, on. Tommaso Calderone.


Sulla vicenda interviene anche la deputata di Forza Italia, on. Mariana Caronia, la quale aggiunge: “Sono molto dispiaciuta per questo ennesimo problema tecnico. Ho espresso durante il dibattito la mia posizione sul fatto che la pandemia ha evidenziato una condizione di difficoltà strutturale della sanità siciliana, radicata nel tempo e non ascrivibile a questo Governo. Ho comunque chiesto maggiore dialogo con il Parlamento, ma ciò non ha nulla che vedere con la mozione delle opposizioni, che ho ritenuto strumentale e inutilmente polemica”.

CANILE INTERCOMUNALE IN IMMOBILE CONFISCATO A GUCCIONE, CAPUTO (FI): "OTTIMA SINERGIA TRA LE ISTITUZIONI E ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO"

 


Palermo, 27/11/2020: Si e’ svolto questa mattina su iniziativa del Deputato Regionale di Forza Italia e componente della Commissione Speciale di inchiesta sul fenomeno del Randagismo in Sicilia all'Ars, on. Mario Caputo, d’intesa con il Sindaco Alberto Arcidiacono, il sopralluogo all’interno di un immobile in contrada Cerasa, per realizzare un canile comprensoriale a servizio dei Comuni di Monreale, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Santa Cristina Gela e Piana degli Albanesi . Al sopralluogo erano presenti il Consigliere comunale di Monreale Mimmo Vittorino, il Consulente della Commissione Speciale dell’Ars , Giovanni Giacobbe, il presidente della Confederazione regionale associazioni animaliste ( Caa Scilia ), Salvatore Libero Barone e il Dr. Stefano Manlio Sillitti , esperto in materia ambientale . La scelta e’ caduta su un immobile , in passato utilizzato come porcilaia ricadente in contrada Cerasa e confiscato a Leoluca Guccione . L’immobile e’ stato trasferito al patrimonio del Comune di Monreale.

 


“Si tratta di una struttura – dichiarano Caputo e Vittorino, entrambi di Forza Italia - che i tecnici presenti hanno ritenuto essere idonea ad ospitare in totale sicurezza gli animali . E’ posizionata, infatti , in una area distante dai centri abitati, ma dotata di un ottimo sistema di viabilita’ e baricentrica in relazione al comprensorio di alcuni comuni della area dello Jato".

 


A questo punto – chiosa il Parlamentare - serve un'interlocuzione di carattere amministrativo con il Comune di Monreale per la predisposizione del progetto che potrebbe essere finanziato dal Governo regionale , stante l'allarmante diffusione del randagismo e la mancanza di strutture idonee all’interno di un vastissimo comprensorio . Nei prossimi giorni sottoporro’ il risultato del sopralluogo ai componenti la Commissione speciale per il fenomeno del Randagismo . Intanto il Consigliere comunale Mimmo Vittorino, unitamente al consigliere Silvio Terzo ha anticipato la presentazione di un ordine del giorno al Presidente del Consiglio monrealese, Marco Intravaia, per impegnare l’intero consiglio comunale a sostenere questo importante progetto che risolverebbe in maniera definitiva il fenomeno dell’abbandono degli animali".

 


“Ringrazio il Sindaco di Monreale – conclude Caputo – che ha dato direttive agli uffici tecnici , alla Protezione civile e al Comando della Polizia municipale di assicurare ogni forma di assistenza necessaria per realizzare l’importante progetto. Intanto l’Ing. Sillitti ha anticipato la disponibilita’ a predisporre il progetto".

 

 

Bocciatura mozione censura Razza, Savona (FI): “Maggioranza compatta, io uno dei primi a sostenere il suo operato”

Palermo, 27/11/2020: “Il giorno dopo la bocciatura della mozione di censura da parte del Parlamento siciliano, ribadisco un concetto: la maggioranza nei momenti che contano c’è sempre, compatta, come in questo caso. Era impensabile - almeno da parte di Forza Italia – credere ad ammutinamenti contro il buon operato dell’Assessore Razza, al quale dalle opposizioni si vuole far pagare lo scotto di una pandemia che ha radicalmente cambiato le nostre vite. Tengo inoltre a precisare, a scanso di equivoci, che ieri in Aula, al momento del voto, c’è stato un problema tecnico nei miei confronti, causa del quale, il sistema ha rilevato la mia astensione. Si è trattato di un errore che ha coinvolto anche altri deputati. Ho prontamente provveduto a segnalare l’anomalia agli Uffici di competenza, per provvedere alle rettifiche del caso. La mia stima nei confronti dell’Assessore Razza è incondizionata, tanto da aver sempre creduto nelle sue capacità gestionali nella lotta contro il virus. Adesso, con la stessa compattezza dimostrata in Aula, andiamo avanti per il bene dei siciliani”. Così afferma il deputato di Forza Italia all’Ars, On. Riccardo Savona, Presidente della Commissione Bilancio.